Vaginoplastica

Intervento di restringimento vaginale a Roma

La gravidanza è una delle esperienze fondamentali e più appaganti dell'essere donna, tuttavia la gestazione e il parto possono cambiare in modo irreversibile il proprio corpo. Oggi la chirurgia estetica propone delle soluzioni mirate anche per migliorare l'aspetto dei genitali: presso la clinica di Roma il dottor Sahli propone interventi di restringimento vaginale poco invasivi eseguiti in regime di day hospital, dedicati a tutte le donne che desiderano un'estetica del corpo che corrisponda alle loro aspettative.

Perché richiedere la vaginoplastica


Se il parto ha causato un'irrimediabile perdita di tono muscolare, portando al rilassamento del muscoli vaginali, la clinica del dottor Jamal Salhi ha la soluzione a portata delle donne di tutte le età. L'allargamento della vagina dovuto alla perdita di tono dei muscoli non può essere corretta con ginnastica ed esercizi mirati: l'ambulatorio di Roma offre delle soluzioni chirurgiche dedicate alle donne di tutte le età che vogliono cancellare gli inestetismi e i segni del parto dal loro corpo attraverso il cosiddetto "ringiovanimento vaginale".

Vaginoplastica: come funziona


La vaginoplastica effettuata presso la clinica di Roma è un intervento chirurgico relativamente semplice e standardizzato, mirato al restringimento dei muscoli e dei tessuti della vagina. Viene effettuato in anestesia locale senza bisogno di ricovero; prevede una convalescenza di 2-3 giorni e la possibilità di tornare ad avere rapporti sessuali completi dopo 4-6 settimane. Il restringimento vaginale garantisce migliori aderenza e attrito del pene, garantendo alle pazienti una vita sessuale finalmente appagante.
Per saperne di più sul ringiovanimento vaginale chiama il numero verde
Share by: