Dimensioni del pene

Centro specializzato in falloplastica a Roma

Si rivolgono al dottor Salhi per una falloplastica non solo i pazienti affetti da micropene congenito o da accorciamento conseguente a Induratio Penis Plastica, ma anche gli uomini normodotati che però non sono a loro agio con le loro dimensioni. Un pene non soddisfacente, infatti, come ogni caratteristica fisica non conforme alla propria percezione di sé, può minare profondamente la sicurezza dell'uomo e avere conseguenze anche in ambito affettivo e relazionale. 

Falloplastica e chirurgia del pene


Attraverso un intervento di falloplastica l'andrologo di Roma riesce ad aumentare con successo le dimensioni del pene, sia in lunghezza che nella circonferenza, rispettando attentamente le proporzioni iniziali dell'organo. Una tecnica chirurgica efficace consiste nell'impianto penieno: un involucro multistrato biocompatibile contenente gel simile al tessuto del pene viene applicato tra la superficie distale dei corpi cavernosi e il glande provocando la proiezione in avanti di quest'ultimo. L'intervento viene effettuato in day hospital con anestesia locale e prevede alcune settimane di stop dai rapporti sessuali. Un'altra tecnica chirurgica applicata dal dottor Salhi è la sezione del legamento sospensore, che comporta uno slittamento in avanti dell'organo; i risultati sono più efficaci utilizzando un estensore penieno per qualche mese.

Estensori penieni esterni


Gli estensori penieni esterni sfruttano le caratteristiche dei tessuti del pene che, con un'opportuna trazione, moltiplicano la divisione cellulare con conseguente aumento del volume. Lo specialista di Roma propone gli estensori come alternativa o integrazione alla falloplastica: si tratta di dispositivi da applicare sull'organo per alcune ore al giorno, dopo 6 mesi si potrà notare un allungamento definitivo da 1 a 4 cm. 
Share by: